Linee guida Lauree Triennali

Il titolo di studio (laurea triennale) è conferito previo superamento di una prova finale, che tenderà a verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi del corso di laurea.

La prova finale per la verifica degli obiettivi formativi perseguiti, a cui si accede dopo aver acquisito almeno 177 CFU, consente l’acquisizione di ulteriori 3 CFU.


LAUREE TRIENNALI DI APRILE (aggiornamento del 10/03/2020)

A FRONTE DELLA SITUAZIONE DI EMERGENZA, SI COMUNICA CHE LA SEDUTA DI LAUREA TRIENNALE SI SVOLGERÀ IL GIORNO 06 APRILE SENZA LA PRESENZA DEI CANDIDATI,
E CONSISTERÀ SOLAMENTE NELLA VERBALIZZAZIONE SU ESSE3 DEL VOTO DI LAUREA, CHE I CANDIDATI POTRANNO VERIFICARE NELLA LORO AREA RISERVATA.
DAL PUNTO DI VISTA FORMALE DA QUEL GIORNO SARANNO LAUREATI A TUTTI GLI EFFETTI E POTRANNO RICHIEDERE I CERTIFICATI ALLA SEGRETERIA STUDENTI.
UNA CERIMONIA DI PROCLAMAZIONE IN DIPARTIMENTO ALLA PRESENZA DEI CANDIDATI E DEI LORO PARENTI POTRÀ’ ESSERE PROGRAMMATA IN UNA DATA SUCCESSIVA QUANDO LA SITUAZIONE LO PERMETTERÀ.

COMUNICAZIONE PER CANDIDATI TRIENNALISTI DI APRILE (aggiornamento del 09/03/2020)

A SEGUITO DELLA SITUAZIONE DI EMERGENZA I LAUREANDI TRIENNALISTI DI APRILE CHE DEBBONO PRESENTARE LE ATTIVITA’ SOSTITUTIVE DI STAGE PER I 6 CFU (ATTIVITA’ DI RICERCA, ESPERIENZE LAVORAT. ECC) SONO PREGATI DI INVIARE IL MODULO COMPILATO E FIRMATO DAL DOCENTE E LA RELATIVA DOCUMENTAZIONE A: gestione-lauree.dem@unipv.it


IMPORTANTE (aggiornato al 28/02/2020)

A SEGUITO DELLA SITUAZIONE DI EMERGENZA CHE SI E’ CREATA IN QUESTO PERIODO SI COMUNICA CHE, PER LE SEDUTE DI LAUREA DI APRILE I LAUREANDI TRIENNALISTI DOVRANNO INVIARE I MODULI ANTIPLAGIO IN FORMATO PDF DEBITAMENTE COMPILATI E FIRMATI DALLO STUDENTE A:

gestione-lauree.dem@unipv.it


Tesi di laurea triennale
La tesi di laurea può essere redatta sotto forma di:

  • relazione, concordata con un docente dei Corsi di Laurea del Dipartimento (Relatore), sulle caratteristiche e sulle modalità effettive di svolgimento, da parte dello studente, del tirocinio formativo didattico o stage curriculare.

Questa relazione, che rappresenta la prova finale per chi ha scelto di svolgere il tirocinio formativo didattico o stage curriculare, prevede almeno 4 sezioni:

  1. presentazione dell’azienda dove è stato svolto lo stage (con una analisi delle principali caratteristiche dei mercati di acquisto, dei processi di trasformazione economica o economico-tecnica e dei mercati di sbocco);
  2. descrizione dell’esperienza di stage con confronto fra le mansioni previste nel progetto e le mansioni effettivamente svolte;
  3. indicazione delle nozioni teoriche maggiormente utilizzate durante lo svolgimento dell’attività lavorativa;
  4. giudizio personale in merito all’utilità dell’esperienza svolta.

L’estensione della relazione o del rapporto dipende dall’esperienza svolta dallo studente e dalle indicazioni fornite dal relatore. Più informazioni si possono trovare nella pagina dedicata agli stage;

  • in un elaborato su una tematica concordata con il relatore, per gli studenti che hanno frequentato attività sostitutive dello stage.

La relazione o l’elaborato possono essere redatti in lingua italiana oppure, previa autorizzazione del relatore, in una delle lingue principali dell’Unione Europea (inglese, francese, tedesco, spagnolo). Se redatti in lingua straniera, dovranno essere accompagnati da un abstract in italiano.

Elenco degli adempimenti per l’ammissione alle sedute di laurea triennali.

Visualizza linfografica delle scadenze per la consegna della tesi

Per lo scadenziario delle sedute di laurea nonché le scadenze annuali e mensili vedere qui